PREVENIRE IL DIABETE: MEGLIO DIETA O MOVIMENTO?

PREVENIRE IL DIABETE: MEGLIO DIETA O MOVIMENTO?

ovrappeso e obesità possono aprire la strada a sindrome metabolica e diabete di tipo 2.

Per correre ai ripari e dare un taglio ai chili in eccesso è meglio imporsi dei limiti a tavola, scegliendo con più cura cosa mangiare, oppure aumentare il movimento svolto quotidianamente?

Studio

I partecipanti sono stati divisi in tre gruppi e per tutti lo scopo era di perdere il 6-8% del proprio peso attraverso uno di tre metodirestrizione calorica, esercizio fisico, entrambi.

Risultati

Gli autori della ricerca hanno registrato i livelli di sensibilità all’insulina dei partecipanti, un marcatore del rischio di diabete che misura quanto efficacemente il corpo è in grado di utilizzare l’insulina. “Il livello di zucchero nel sangue può essere perfettamente normale, ma se la sensibilità all’insulina è bassa, si è sulla strada verso problemi che possono anche condurre al diabete di tipo 2“. sia la restrizione calorica sia l’esercizio hanno effetti positivi sulla sensibilità all’insulina. Nel gruppo che li ha intrapresi entrambi il miglioramento della sensibilità all’insulina è stato doppio rispetto a ciascuno degli altri 2 gruppi che avevano adottato un approccio singolo In pratica dieta e movimento non sono intercambiabili, ma ciascuno offre benefici aggiuntivi per la glucoregolazione (la manutenzione costante dei livelli di glucosio nel sangue).

CONCLUSIONI

In pratica, al di là del dimagrimento, l’abbinamento di dieta e movimento ha mostrato di avere un effetto assai più potente sulla glucoregolazione di uno solo dei due approcci. Quindi? “Ci sono un sacco di persone che credono che se mantengono un peso sano, non importa cosa mangiano”, ha detto Weiss. “E altri che seguono una dieta sana ma non fanno movimento. Questo studio dice che si può essere più sani se si fa esercizio fisico e si mangia la giusta quantità di cibo. Includendo entrambi gli approcci nella propria vita si guadagna in salute”.

(Salute, Panorama)

Info sull'autore

administrator >