Notizie

  • COME VIVERE 10 O PIÙ ANNI DI PIÙ

    Uno studio ha calcolato gli effetti sul lungo periodo di alcune buone pratiche quotidiane, che fanno guadagnare anni di vita.

    L’aspettativa di vita in molti Paesi del mondo si allunga, ma secondo uno studio condotto da ricercatori americani di Harvard e pubblicato sulla rivista scientifica Circulation, non tutti ne trarranno benefici – colpa di alcune cattive abitudini diffuse nel mondo occidentale. Per guadagnare anni di vita basterebbe seguire alcune intuibili regole:

    • non fumare,
    • mantenere un indice di massa corporea tra 18,5 e 25, 
    • dedicare almeno 30 minuti al giorno all’esercizio fisico (anche moderato), 
    • non bere più di uno o al massimo due bicchieri di vino al giorno, 
    • garantirsi una dieta ricca di frutta, verdura e cereali integrali e povera di carne rossa, grassi saturi e zucchero.

    NON SI SGARRA!
    Secondo i ricercatori, chi segue queste regole a 50 anni matura un bonus sull’aspettativa di vita di 14 anni in più se donna e di 12,2 anni se uomo. Lo studio ha monitorato i dati clinici di oltre 122.000 persone dal 1980 al 2014 dimostrando che uomini e donne che rispettano questi criteri hanno l’82% in meno di probabilità di morire di malattie cardiache e il 65% in meno di probabilità di morire di cancro.

    UNA QUESTIONE AMERICANA
    L’obiettivo dell’analisi era capire perché gli americani – che investono molti soldi in assistenza sanitaria in proporzione al PIL – sono al 31° posto nel mondo per l’aspettativa di vita alla nascita. Il problema, precisano però i ricercatori, riguarda comunque molti paesi occidentali.

    CURIOSITÀ
    In Italia la situazione è decisamente migliore: nel nostro Paese l’aspettativa di vita alla nascita (elab. 2016 su dati 2015) è di 82,7 anni. Secondo i dati della World Health Organization (OMS, Organizzazione mondiale della sanità), il nostro Paese è al 6 posto nella classifica media internazionale, seguito da Israele, Svezia e Francia. Separando i dati tra uomini e donne, l’Italia si posiziona al settimo posto per gli uomini e all’ottavo per le donne: la vera curiosità della classifica è che al quarto posto (classifica femminile) troviamo la Corea del Sud (Repubblica di Korea). I Paesi con l’aspettativa di vita alla nascita più alta (media uomini e donne, elab. 2016 su dati 2015) sono il Giappone, la Svizzera, Singapore, l’Australia e la Spagna.
    (Salute, Focus)